Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Protocollo casi sospetto Covid-19

Circolare 29 del 28 Settembre 2020

Circolare 29

Di seguito le indicazioni per i casi in oggetto.

  1. Alunno che presenta sintomi ascrivibili a Covid-19 viene accompagnato nell’aula dedicata e vengono chiamati i genitori o gli esercenti la patria podestà per portarlo a casa.
  2. Ai genitori viene consegnato il modulo di autocertificazione timbrato dalla scuola, che presenteranno, eventualmente, al Punto Tampone. Ogni plesso è stato dotato di specifici moduli.
  3. I genitori contattano il pediatra che darà indicazioni in merito all’effettuazione o meno del tampone.
  4. In caso di parere affermativo del pediatra l’alunno/a sarà sottoposto/a a tampone.
  5. Se il tampone è negativo l’alunno/a potrà rientrare a scuola previa riammissione in sicurezza del pediatra. Non si tratta di certificato, ma di dichiarazione.
  6. Se il tampone è positivo l’ATS Monza Brianza provvederà ad avvisare l’istituto e darà il via alla procedura prevista di tracciamento dei contatti.

Se l’assenza è dovuta a motivi di famiglia, la giustificazione potrà essere inserita direttamente sul RE. (eventualmente i motivi saranno comunicati in via riservata ai docenti)

Se l’assenza è dovuta a sintomi/patologie non ascrivibili a COvid-19 la famiglia provvederà a dichiararlo, sotto propria responsabilità, nella giustificazione.

Il certificato medico è richiesto per la scuola dell’infanzia per assenze superiori ai tre giorni.

Rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Il Dirigente Scolastico

Dott.ssa Patrizia Ferri

Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Ottobre 2020 17:02